Home Chi siamo Campi di attività Utilities Contatti
 
Nuova Indago S.r.l
  Informazioni
  Area riservata
  Photogallery
  News
  E-Book
   
 Campi di attività
Campi di attività >> Elaborazione Duple
Cos’è una DUPLA?
La dupla dinamica è il risultato di un processo di assemblaggio automatico di diverse categorie di files grafici associati a dati provenienti da un database alfanumerico.
I dati sono costituiti da file grafici quali: mappe catatstali in formato geotif e ortofoto scala 1:10.000, a questi si aggiungono files alfanumerici contenenti le informazioni della mappa catastale quali, ad esempio, gli identificativi delle singole particelle (centroidi), limiti vettoriali, etc.
Questo tipo di lavorazione rappresenta un vera rivoluzione rispetto agli anni precedenti, infatti prima si procedeva con files precostituiti, in questi files erano presenti tra gli altri il ritaglio dell’ortofoto relativo alla mappa catastale di riferimento, i relativi centroidi ed il file contenente i parametri di georiferimento. La vecchia procedura prevedeva l’accoppiamento di questi files al fine di avere come podotto ultimo la dupla. Ottenuta la dupla formato .tif si procedeva con la stampa.
Ora il discorso cambia radicalmente perché la struttura dei files di input è completamente differente e con l’avvento della dupla dinamica sono state progettate lavorazioni completamente diverse e nuove allo stesso tempo, l’insieme di queste procedure, quindi dei softwares, è stato totalmente riprogettato e riprogrammato dall’Ing. Colaiacomo dalla Nuova Indago Srl.
La vera rivoluzione sta nel fatto che il processo risulta essere semiautomatico: partendo da elenchi contenenti i nomi dei fogli da stampare, il software inizia le sue elaborazioni andando ad individuare, per ogni foglio che può essere presente sia in formato raster che in formato vettoriale, il ritaglio dell’ortofoto, provvedendo anche al ridimensionamento ed all’analisi del ritaglio stesso, al fine di ottenere un’immagine ottimizzata con specifico riferimento agli apparati di stampa. Si procede quindi con l’estrazione dei dati contenuti nel database alfanumerico (ad esempio i centroidi delle mappe catastali) e con l’accoppiamento di eventuali files tematici in formato vettoriale (ad esempio il risultato di una fotointerpretazione); con l’eventuale aggiunta di nuovi layers si passa alla costituzione di una TRIPLA o di una QUADRUPLA, etc.
Successivamente il software elabora le porzioni di ortofoto ed i centroidi per ogni foglio catastale andando ad aggiungere, al termine, una serie di scritte specifiche del foglio in lavorazione quali, ad esempio, parametri relativi al foglio catastale, cornici, scala di rappresentazione, coordinate degli angoli del plottaggio, etc..
Le duple così create vengono salvate in formato .tif ed al termine di questa fase, prima di procedere con la stampa, viene effettuato un controllo, da parte di un operatore, al fine di verificare la qualità, sia per quanto riguarda la grafica che per quanto riguarda la sovrapposizione degli elementi, del file prodotto.
Il processo di stampa prevede infine l’utilizzo di plotter xerografici digitali ed ink-jet a colori per grandi formati e per grandi produzioni.
L’insieme di questi due fattori, velocità nella creazione dei files grafici e velocità degli apparati di stampa utilizzati, permette una produzione, in condizioni di necessità, anche di 4000/5000 stampe al giorno.

 
   Nuova Indago S.r.l. - Via Magna Grecia, 39 - 00183 Roma (RM) - P.IVA 05239431009 - Privacy - Note legali
Powered by Logos Engineering - Lexun ® - 27/11/2020